Sai staccare il pilota automatico e liberarti dal giudizio degli altri - elena formica

Sai staccare il pilota automatico e liberarti dal giudizio degli altri?

Oggi voglio parlare di un tema a me molto caro, su cui ho avuto modo di lavorare personalmente e con le persone che seguo nel mio percorso 10 Settimane Per Ripartire Da Te, che è 𝐢𝐥 𝐩𝐞𝐬𝐨 𝐜𝐡𝐞 𝐡𝐚 𝐢𝐥 𝐠𝐢𝐮𝐝𝐢𝐳𝐢𝐨 𝐝𝐞𝐠𝐥𝐢 𝐚𝐥𝐭𝐫𝐢 𝐞 𝐜𝐨𝐦𝐞 𝐟𝐚𝐫𝐞 𝐚 𝐬𝐨𝐬𝐭𝐞𝐧𝐞𝐫𝐥𝐨.⁣

 

Nel definirci stiamo di solito molto attenti al feedback che ci arriva dall’esterno e diamo poca, pochissima voce alla nostra voce interna.⁣

 

Ho letto una frase di Kafka che riporto nel video e che mi ha colpito perché mi ha fatto pensare a come 𝐬𝐩𝐞𝐬𝐬𝐨 𝐜𝐚𝐦𝐦𝐢𝐧𝐢𝐚𝐦𝐨 𝐜𝐨𝐧 𝐢 𝐩𝐢𝐞𝐝𝐢 𝐬𝐨𝐥𝐥𝐞𝐯𝐚𝐭𝐢 𝐝𝐚 𝐭𝐞𝐫𝐫𝐚 𝐩𝐞𝐫 𝐩𝐚𝐮𝐫𝐚 𝐝𝐢 𝐟𝐞𝐫𝐢𝐫𝐜𝐢, 𝐜𝐨𝐦𝐞 𝐢𝐧 𝐮𝐧𝐚 𝐛𝐨𝐥𝐥𝐚, 𝐜𝐨𝐧 𝐥𝐚 𝐬𝐩𝐞𝐫𝐚𝐧𝐳𝐚 𝐝𝐢 𝐧𝐨𝐧 𝐬𝐞𝐧𝐭𝐢𝐫𝐞 𝐞𝐦𝐨𝐳𝐢𝐨𝐧𝐢 𝐬𝐩𝐢𝐚𝐜𝐞𝐯𝐨𝐥𝐢.

 

È vero che il mondo è pieno di potenziali tagliole e trappole e questo ci porta a stare costantemente in allarme, perché abbiamo la sensazione che appena faremo un passo senza guardare bene ce ne pentiremo.⁣

 

Ma ce ne pentiremo non tanto perché accadrà qualcosa di spiacevole ma perché abbiamo il terrore di dire a noi stessi che abbiamo commesso un passo falso.⁣

 

Qual è il rischio di tenere questo atteggiamento?

 

𝐈𝐥 𝐫𝐢𝐬𝐜𝐡𝐢𝐨 𝐞̀ 𝐪𝐮𝐞𝐥𝐥𝐨 𝐝𝐢 𝐯𝐢𝐯𝐞𝐫𝐞 𝐥𝐚 𝐧𝐨𝐬𝐭𝐫𝐚 𝐯𝐢𝐭𝐚 “𝐚𝐝𝐝𝐨𝐫𝐦𝐞𝐧𝐭𝐚𝐭𝐢”: rimaniamo in questa bolla, non presenti a noi stessi, ci anestetizziamo, guidati dalla paura e con il pilota automatico inserito: vogliamo vedere solo una parte del paesaggio, quella in cui ci sentiamo comodi, in cui non rischiamo, quella in cui siamo monolitici, sempre uguali a noi stessi.⁣

 

Il problema è che non siamo una cosa sola, non siamo solo un’anima ma siamo una confederazione di anime. Se ci rivolgessimo la domanda “ma io chi sono” potremmo scoprire che ci sono molte altre facce dentro di noi che ci corrispondono molto di più di quella che pensiamo di dover tenere.⁣

 

𝐍𝐞𝐥 𝐯𝐢𝐝𝐞𝐨 𝐭𝐫𝐨𝐯𝐢 𝐭𝐫𝐞 𝐬𝐮𝐠𝐠𝐞𝐫𝐢𝐦𝐞𝐧𝐭𝐢 𝐩𝐞𝐫 𝐝𝐢𝐬𝐢𝐧𝐧𝐞𝐬𝐜𝐚𝐫𝐞 𝐢𝐥 𝐩𝐢𝐥𝐨𝐭𝐚 𝐚𝐮𝐭𝐨𝐦𝐚𝐭𝐢𝐜𝐨⁣.

 

Credo che in ogni momento tu fai una scelta, e la scelta è tra “addormentarti” e “restare sveglio”, tra guardare le cose, rispondere alle cose, stare nelle cose, vibrare nelle cose e possibilmente anche emozionarsi… piangere, impaurirsi, sorprendersi… almeno sono cose vive.

 

Diffida sempre da chi non ha paura perché probabilmente ha rinunciato a vivere e vivere è prendersi il rischio.⁣

 

Tu quanto riesci a fermarti e disinnescare il pilota automatico?

Quali sono le difficoltà che incontri?

Quali strategie utilizzi?

 

Se vuoi farmi sapere cosa ne pensi e in che modo intendi mettere in pratica quello che hai imparato da questo video,

 

UNISCITI AL MIO CANALE TELEGRAM E COMMENTA CON L’HASHTAG #DISINNESCAILPILOTAAUTOMATICO

Dentro al canale troverai  ogni giorno spunti pratici e training gratuiti per liberarti dai pesi sul cuore e tornare padrona della tua vita.

 

Oltre 100 persone hanno fatto il primo passo per conoscersi meglio e imparare a prendersi cura di sè… tu che cosa stai aspettando?