uscire dalla trappola del fare - gravita - elena formica

Stai cercando di risolvere un problema di gravità?

Qual è il miglior antidoto all’ansia e alla paura di non farcela a uscire da una situazione problematica che ti sta a cuore?

 

Magari stai pensando che buttarti a capofitto nel trovare una soluzione ti renda una vera problem solver.

 

Non so tu, ma io ho fatto questo errore centinaia di volte e c’è una cosa che ho imparato: darsi da fare per cercare subito la soluzione… NON è LA SOLUZIONE.

 

Quando vuoi ripartire e progettare la tua felicità, in realtà trovare le soluzioni è solo l’ultimo punto da affrontare.

 

Con lo step di oggi ti voglio far porre attenzione a questo:

 

PRIMA DI TUTTO, DEVI GUARDARE A DOVE STA ANDANDO LA TUA VITA E CHE TIPO DI PROBLEMA STAI AFFRONTANDO.

 

Se ti stai chiedendo perché, eccoti due buoni motivi:

 

1. Non è sempre facile capire QUALE sia davvero il problema e di CHE TIPO SIA

 

2. Non è sempre facile capire DOVE sta il problema, in quale area della tua vita si manifesta (…e come stanno messe le altre)

 

A volte quello che ci accade sembra così travolgente che invece di porre le nostre energie nel tentare di risolverlo, le impieghiamo nel riempire il nostro spazio vitale di lamentele, senza mai fare davvero niente per cambiare.

 

Altre volte ci muoviamo realmente per affrontarli ma con un mindset semplificante – ovvero quello del “più o meno”: vogliamo DI PIÙ di qualcosa (più denaro, più tempo, più successo, più tranquillità, più amore) e MENO di qualcos’altro (meno ansia, meno paura, meno sbattimenti, meno pesantezza).

 

Insomma, cerchiamo di risolvere una complicata equazione con integrali usando solo le funzioni di addizione e sottrazione.

 

Altre volte ancora ci imbattiamo in PROBLEMI DI GRAVITÀ: no, non sono problemi “molto gravi”, ma sono quei problemi che in realtà problemi non sono, per il semplice fatto che non puoi agirci sopra.

 

E se ti incaponisci con i problemi di gravità, la gravità vince.

 

Vince sempre.

 

Pensaci bene, definiresti mai la gravità come un problema?

 

Immagino di no, e faresti bene – perché se lo considerassi davvero un problema, l’unico modo per “risolverlo” consisterebbe nello spostare l’asse terrestre.

 

E spostare l’asse terrestre è un’impresa – per usare un eufemismo – un attimo complicata, non trovi?

 

Eppure accade spesso alle persone che seguo nel mio Percorso #10SettimaneXRipartireDaTe.

 

Quante volte ti sei posta/o dei problemi “di gravità”?

 

“Sono disoccupato da tempo, sarà molto difficile per me trovare un lavoro perché i recruiter fanno colloqui solo a gente giovane neolaureata, e questo non è giusto. Cosa posso farci?”

 

“Mi piacciono sempre e solo persone già fidanzate, sono davvero sfortunata/o, le/li trovo tutti io. Cosa posso farci?”

 

“Voglio tornare all’università e diventare un medico, ma ci vorranno almeno dieci anni e non posso investire tutto questo tempo a questo punto della mia vita… cosa posso farci?”

 

Tutti abbiamo avuto questo atteggiamento mentale almeno una volta nella vita, e ritrovarti in queste frasi potrebbe non essere cosi piacevole.

 

Se non ci avevi mai pensato, leggere questo potrebbe essere una vera e propria “sveglia” (e, nel caso, spero che lo sia!).

 

Lo scopo per cui ti sto parlando di questi problemi è quello di provocare in te un pensiero critico, in modo che tu possa risparmiare il tuo prezioso tempo e decidere di investire le tue energie in… PROBLEMI RESISTENTI.

 

I problemi resistenti sono problemi su cui puoi fare qualcosa, solo che “resistono alle soluzioni”. Di solito sono complessi, straordinariamente spaventosi, ma sono anche una manna dal cielo perché…

 

CI PUOI AGIRE SOPRA (e TI FANNO UN REGALO)!

 

Esatto, un regalo: se ben individuati e centrati – ti permettono di spiccare un salto e portarti al livello successivo della tua esistenza, quello in cui da AMATORE DIVENTI PRO.

 

Ti fanno mettere in gioco la tua capacità di riformulare, la tua consapevolezza e la tua resilienza.

 

Perché finché non sgombri il campo dai problemi di gravità e non capisci davvero dove sei, non puoi sapere dove stai andando e, soprattutto, sviluppare un piano per arrivarci!

 

 

PER CAPIRE SE QUELLO CHE STAI AFFRONTANDO È UN PROBLEMA DI GRAVITA’ O UN PROBLEMA RESISTENTE HO PREPARATO UN

TRAINING GRATUITO PER TE

SE INVECE TI SENTI PRONTA PER USCIRE DALLA TRAPPOLA DELL'ANSIA E VUOI TORNARE A SORRIDERE, LIBERA DAI PESI SUL CUORE E DI NUOVO PADRONA DELLA TUA VITA