errore in valore - Elena Formica

Sai come trasformare l’errore in valore?

Una delle paure più frequenti tra chi comincia il mio Percorso 10 Settimane Per Ripartire Da Te è quella di sbagliare, di fare brutte figure e di non concludere niente nella vita.

 

Per questo, restano svegli di notte, cercando di prevedere ogni mossa, di fare tutte le azioni “giuste” per non commettere errori e tenere tutto sotto controllo.

 

Fino a che arrivano allo stremo delle forze e non ce la fanno più.

 

Quello che non mi stanco mai di dire loro, e che voglio dire anche a te se ti trovi in questa situazione è:

 

Smettila di focalizzarti sulle singole azioni che fai.

Non finisce il mondo ogni volta che agisci.

Ogni azione è un puntino sulla strada per arrivare dove vuoi TU.

 

E ogni volta, puoi correggere il tiro e trasformare la situazione che pensi disastrosa, a tuo vantaggio.

 

Impara a guardare all’insieme, non alla singola parte.

 

Prima che il tuo giudice interno ti faccia scontare l’ultimo “errore” che sei sicura di aver fatto e che non ti perdoni, ascolta questa.

 

Herbie Hancock e Miles Davis, due musicisti eccelsi, hanno suonato insieme per un periodo.

Il buon Herbie suonò l’accordo sbagliato nel bel mezzo del suo assolo di pianoforte.

 

Riesci a immaginarti la scena?

 

Panico. Forte vergogna. Voglia di sparire.

 

Tuttavia, ciò che Miles fece dopo lo scioccò.

 

Miles suonò una serie di note che facevano suonare l’accordo “sbagliato” di Herbie come parte della composizione.

 

Si racconta che Miles avrebbe detto a seguito dell’episodio:

 

“Non è la nota che suoni ad essere la nota sbagliata, è la nota che suoni dopo che rende il tutto funzionale allo scopo”.

 

Tradotto:

 

Se continui a focalizzare tutta la tua attenzione sulla singola azione, a quello che categorizzi come errore irrimediabile, non fai altro che…

 

Darla vinta al tuo giudice interno che non aspettava altro che elencarti tutte le conseguenze negative a cui andrai incontro, a cosa gli altri penseranno di te o a come sia tutto ormai andato in vacca.

 

Fatti un favore e prova a fare qualcosa di rivoluzionario.

 

Non dargliela vinta, non accettare di tagliarti un’altra volta le gambe da sola.

 

Ok, hai sbagliato.

Ok, non ti è uscita come volevi.

Ok, Respira.

 

Non tutte le nostre azioni possono essere sempre al top o condurci immediatamente al successo che speriamo.

 

Ma quello che conta è CHE PUOI TRASFORMARE L’ERRORE IN VALORE.

 

E per farlo, occorre che:

 

1) tu ti dia il permesso di esistere cosi come sei

2) tu ti dia il permesso di sbagliare

3) tu ti dia il permesso di essere felice

 

Quando sai come accogliere quello che senti e usare a tuo vantaggio le tue emozioni (sì, anche la vergogna) e la tua creatività, diventi alleata di te stessa e impari a agire utilizzando tutto quello che ti capita.

 

A quel punto, non c’è niente che possa ostacolarti nel raggiungere quello che desideri.

 

È questo che ha permesso:

 

– a Lucia di ottenere l’aumento che desiderava da tanto superando la paura di parlare apertamente con il suo capo;

– a C. di fare chiarezza su cosa vuole davvero fare “da grande” e agire per non rinnovare il suo contratto a Giugno senza però rompere il buon rapporto costruito con la sua responsabile;

– a Giaele, di gestire da sola i pazienti in alta intensità COVID sentendosi una professionista sicura di sè, proprio lei che non pensava di farcela a superare il periodo di prova nell’ospedale dei suoi sogni.

 

 

se sono questi i risultati che interessano anche a te e TI SENTI PRONTA PER USCIRE DALLA TRAPPOLA DELL'ANSIA per TORNARE A SORRIDERE, LIBERA DAI PESI SUL CUORE E DI NUOVO PADRONA DELLA TUA VITA