SCARICA L’EBOOK GRATUITO

Autostima Incrollabile!

Elimina le 5 frasi che sabotano la tua FELICITÀ
(e scopri quali funzionano meglio!)

Compilando il form, accetti di iscriverti anche alle Psicolettere, la mia newsletter gratuita pensata per essere il momento mensile di self-care per la tua anima

Iscrivendoti alla newsletter, dichiari di aver letto l’Informativa sulla privacy e di aver acconsentito al Trattamento dei Dati Personali ai sensi del Regolamento Europeo n. 2016/679. Proteggerò i tuoi dati come previsto dal GDPR e potrai aggiornarli e cancellarli in qualsiasi momento.

Effetti dell’ansia sulle tue relazioni: cosa puoi fare al riguardo

Effetti dell’ansia sulle tue relazioni: cosa puoi fare al riguardo

Come psicoterapeuta della Gestalt che aiuta giovani adulte a elevare le proprie relazioni, sia con sè stesse che con il partner, mi trovo spesso a parlare di quali siano gli effetti dell’ansia sulle relazioni. L’ansia è una paura senza oggetto, e la paura è un’emozione umana super funzionale che ti aiuta a gestire una varietà di situazioni quotidiane, tra cui stress, eventi traumatici o problemi di vario genere. Quando la paura diventa intensa e paralizzante (perché tenti di sopprimere questa emozione, invece di viverla e usarla come utile segnale, a tuo vantaggio) si trasforma in ansia. Se diventa eccessiva, può avere un impatto negativo sulle nostre relazioni, sia a livello emotivo che comportamentale.

Come gli effetti dell’ansia possono manifestarsi nelle tue relazioni

L’ansia può manifestarsi in vari modi, sia a livello emotivo che comportamentale. A livello emotivo, l’ansia può portare a sentimenti di paura, preoccupazione, nervosismo e insicurezza. A livello comportamentale, l’ansia può portare a comportamenti di evitamento, controllo o attacco.

Ecco alcuni esempi di come l’ansia può influenzare le tue relazioni:

  • Gelosia: L’ansia può portare a sentimenti di gelosia o possessività nei confronti del partner. Questo può portare a comportamenti di controllo o di accusa, che possono danneggiare la fiducia e la comunicazione nella relazione.
  • Paura dell’abbandono: L’ansia può portare alla paura di essere abbandonati dal partner. Questo può portare a comportamenti di iper-attaccamento o di dipendenza, che possono rendere la relazione opprimente e stressante.
  • Difficoltà di comunicazione: L’ansia può rendere difficile comunicare in modo aperto e onesto con il partner. Questo può portare a incomprensioni e conflitti.
  • Problemi di intimità: L’ansia può rendere difficile sperimentare l’intimità fisica e emotiva con il partner. Questo può portare a una distanza emotiva nella relazione.

Come gestire gli effetti dell’ansia in modo da preservare e migliorare le relazioni

Se stai lottando con gli effetti dell’ansia, voglio condividere con te alcuni spunti, su cui solitamente lavoro in terapia con le mie pazienti. Perchè si, ci sono alcune cose che puoi fare per preservare e migliorare le tue relazioni!

  • Riconosci i tuoi triggers: Il primo passo per gestire gli effetti dell’ansia sulle tue relazioni è riconoscere i fattori che la scatenano. Una volta che sai cosa nello specifico attiva le tue reazioni di paura, puoi iniziare a sviluppare strategie per affrontare tutto questo nel modo più sostenibile per te.
  • Prenditi Cura te stessa: Prendersi cura di se stessi fisicamente, mentalmente ed emotivamente è essenziale per gestire gli effetti dell’ansia. Assicurati di dormire a sufficienza, nutrirti (sia con il cibo che con esperienze che ti fanno bene all’anima) e fare esercizio regolarmente.
  • Pratica tecniche di rilassamento: Le tecniche di rilassamento, come la respirazione profonda e la meditazione, possono aiutarti a calmare il corpo e la mente quando ti senti ansioso. Non devi diventare un monaco zen: ti basta focalizzare la tua attenzione sul tuo respiro, esattamente lì dove sei, e prenderti 2 minuti per fare 4 inspirazioni, seguite da 4 espirazioni. Respira normalmente, senza andare in iperventilazione: prova adesso, vedrai come si sblocca la pancia!
  • Chiedi aiuto: Se l’ansia sta interferendo con la tua vita quotidiana o con le tue relazioni, non esitare a chiedere aiuto a un professionista. Un percorso di terapeuta può aiutarti a sviluppare strategie per imparare a conoscerti meglio e gestire gli effetti dell’ansia in modo funzionale.

Alcuni suggerimenti specifici per gestire gli effetti dell’ansia nelle relazioni

L’ansia può essere un’emozione difficile da affrontare, ma non è impossibile gestirla in modo. Prendendoti cura di te stesso e chiedendo aiuto se necessario, puoi imparare a gestire gli effetti dell’ansia in modo da preservare e migliorare le tue relazioni.

  • Comunica con il tuo partner cosa ti sta accadendo quando sei in ansia. Comunicare in modo efficace con il proprio partner circa i tuoi sentimenti e le sfide che stai affrontando è davvero importante, ma non sempre siamo allenati a farlo. Per questo nel mio Percorso di psicoterapia ho deciso di dedicare una parte specifica proprio a questo!
  • Cerca di fidarti del tuo partner. La fiducia è la base di ogni relazione che funziona ed è delicata come un vaso prezioso. Se stai lottando con l’avere fiducia prova a identificare cosa ti sta impedendo di fidarti e se riguarda davvero la tua relazione attuale:  ci sono esperienze di crollo della fiducia con questo partner in particolare? oppure stanno riemergendo ricordi di tutte le volte che non è andata come volevi nelle tue precedenti relazioni?
  • Concentrati sui tuoi punti di forza. Ricorda a te stessa le tue qualità positive e i motivi per cui il tuo partner ti ama. Questo ti aiuterà a sentirti più sicura di te e meno in ansia.

 

Se vuoi il mio aiuto per elevare le tue relazioni e riprendere in mano la tua vita, libera dal peso dell’ansia, posso aiutarti. Nella chiamata conoscitiva gratuita per entrare nel mio Percorso di terapia “10 Settimane per Ripartire Da Te” andremo ad esplorare insieme che cosa ti sta bloccando e ti dirò come posso concretamente accompagnarti nel viaggio dalla Paura al Coraggio di essere te, felice. Clicca qui e compila il modulo, io intanto faccio il tifo per te.

Elena Formica

PSICOTERAPEUTA DELLA GESTALT

Sentire, Pensare e Agire sono i tre pilastri della mia vita, professionale e personale.

Non offro risposte pre-confezionate, sono una ninja delle domande. Ti accompagno a mettere in pratica quello che gli altri ti spiegano in teoria. Dal 2015 ho aiutato più di 100 persone a liberarsi dal peso dell’ansia e a tornare padrone della propria vita con il mio Percorso di psicoterapia “10 Settimane Per Ripartire Da Te”.

SCARICA L'EBOOK GRATUITO

Autostima: 5 frasi da non dire più se vuoi farla crescere

Compilando il form, accetti di iscriverti anche alle Psicolettere, la mia newsletter gratuita pensata 
per essere il momento mensile di self-care per la tua anima

Iscrivendoti alla newsletter, dichiari di aver letto l’Informativa sulla privacy e di aver acconsentito al Trattamento dei Dati Personali ai sensi del Regolamento Europeo n. 2016/679. Proteggerò i tuoi dati come previsto dal GDPR e potrai aggiornarli e cancellarli in qualsiasi momento.

Ultimi articoli