SCARICA L’EBOOK GRATUITO

Autostima Incrollabile!

Elimina le 5 frasi che sabotano la tua FELICITÀ
(e scopri quali funzionano meglio!)

Compilando il form, accetti di iscriverti anche alle Psicolettere, la mia newsletter gratuita pensata per essere il momento mensile di self-care per la tua anima

Iscrivendoti alla newsletter, dichiari di aver letto l’Informativa sulla privacy e di aver acconsentito al Trattamento dei Dati Personali ai sensi del Regolamento Europeo n. 2016/679. Proteggerò i tuoi dati come previsto dal GDPR e potrai aggiornarli e cancellarli in qualsiasi momento.

Assertività: scopri il mio metodo per salvarti dal burnout

Ti è mai capitato di sentirti come una trottola impazzita, sempre in movimento, sempre a correre dietro a mille impegni, con la sensazione di non avere mai un attimo per te stessa? E di sentirti poi frustrata, irritabile e demotivata, con la voglia di mandarli tutti a quel paese?

Beh, se la risposta è sì, sappi che non sei sola!

Questo stato di stress e sovraccarico, che spesso sfocia nel burnout, è purtroppo molto comune, soprattutto se lavori in contesti che richiedono prestazioni di alto livello e che ti portano ad essere a stretto contatto con le persone. E sai perché? Perché tendiamo a mettere sempre gli altri al primo posto, dimenticandoci di noi stesse e dei nostri bisogni.

Ma c’è una buona notizia!

Esiste un modo per liberarsi da questa gabbia di stress e ritrovare il controllo sulla propria vita: l’assertività! Prima di tutto, chiariamo un punto: no, l’assertività non significa diventare dei mostri egoisti che pensano solo a se stessi.

Significa semplicemente imparare a comunicare i propri bisogni e limiti in modo chiaro, diretto e onesto, pur rispettando i diritti e le opinioni degli altri.

Insomma, come dico alle mie Meraviglie, essere assertive significa diventare delle ninja della comunicazione!

Come psicoterapeuta della Gestalt con oltre 10 anni di esperienza, ho visto con i miei occhi come l’ansia e lo stress possono sopraffare le donne, in particolare le giovani donne, portandole al burnout. Spesso, la radice di questo problema è l’incapacità di essere assertive, ovvero di comunicare i propri bisogni e limiti in modo chiaro e sicuro.

Per questo motivo in questo articolo, ti accompagnerò a scoprire che cosa è il burnout e come si manifesta. Inoltre, esploreremo il legame tra assertività e burnout, cosi che tu possa elevare la tua assertività e proteggerti da questo pericoloso esaurimento. Infine, ti svelo il mio metodo per iniziare a dire addio al burnout e diventare una ninja della comunicazione assertiva!

Cos’è il burnout?

Il burnout è uno stato di esaurimento fisico, emotivo e mentale causato da uno stress prolungato o eccessivo. È tipico nei contesti dove è necessario prendersi cura dell’altro (professioni sanitarie, customer care e area vendite). È caratterizzato da una serie di sintomi, che possono presentarsi singolarmente o in combinazione tra loro. Ecco quali sono:

  • Stanchezza cronica
  • Affaticamento mentale
  • Irritabilità
  • Cinismo e disillusione
  • Difficoltà di concentrazione
  • Problemi del sonno
  • Perdita di interesse per le attività precedentemente piacevoli
  • Sensazione di distacco emotivo
  • Sintomi fisici come mal di testa, dolori muscolari e problemi digestivi

Questi sintomi possono impattare significativamente sulla vita delle professioniste. Ad esempio, possono impedirti di affrontare serenamente il tempo in cui sei seduta alla scrivania, impedendoti di rispettare le scadenze oppure di gestire le obiezioni e le critiche in modo costruttivo o ancora negoziare tariffe e accordi in modo efficace.

Potrebbero avere un impatto anche su altri aspetti, che sembrano magari più piccoli ma che sono comunque importanti, come riuscire a dire di no a richieste irragionevoli o che non rientrano nelle proprie competenze o ancora stabilire dei confini chiari nella relazione con il proprio capo o collega. 

Perché l’assertività è importante per prevenire il burnout?

L’assertività è la capacità di esprimere i propri pensieri, sentimenti e bisogni in modo chiaro, diretto e onesto, pur rispettando i diritti e le opinioni degli altri. Quando sei assertiva, sei in grado di:

  • Dire di no alle richieste che ti sovraccaricano
  • Esprimere i tuoi bisogni e aspettative in modo costruttivo
  • Riconoscere e difendere i tuoi diritti
  • Stabilire dei limiti sani nelle tue relazioni
  • Gestire i conflitti in modo efficace

Quando non sei assertiva, tendi invece a:

  • Dire di sì a cose che non vuoi fare
  • Reprimere i tuoi bisogni e sentimenti
  • Permettere agli altri di approfittarsi di te
  • Sentirti frustrata, risentita e arrabbiata
  • Evitare i conflitti, anche quando sono necessari

Questi comportamenti possono portare a un accumulo di stress e tensione, che alla fine può sfociare nel burnout e farti sentire disallineata ai tuoi valori, insoddisfatta e sfibrata. Come una trottola che ha esaurito il suo giro e si ritrova accasciata a terra, senza più spinta per proseguire. 

Non deve andare per forza cosi, Meraviglia. Se vuoi imparare ad essere più assertiva puoi iniziare un percorso di psicoterapia e farti accompagnare a scoprire quali sono i tuoi punti di forza e le aree da migliorare quando si parlare di assertività. 

Quali benefici puoi ottenere se lavori su di te per sviluppare la tua assertività?

Non so se ti capita mai nel tuo lavoro, Meraviglia, ma una domanda frequente nel mio lavoro è la richiesta di indicare concretamente quali sono i benefici di un percorso di psicoterapia, cosa si può ottenere in pratica.

Vedo molti miei colleghi iniziare ad arrampicarsi sugli specchi davanti a questa domanda, che invece a me piace molto perché amo andare al cuore delle cose (spesso mi definiscono una psicoterapeuta “pane al pane, vino al vino”).

Per questo voglio elencarti quali sono i benefici che una professionista può ottenere se lavora sulla propria assertività in un percorso di psicoterapia.

1. Migliora la comunicazione con i clienti

Quando sai come essere assertiva migliora la tua capacità di comunicare in modo chiaro e diretto i tuoi bisogni e aspettative, ma non solo. Sai anche come stabilire confini sani e professionali e delegare compiti che non rientrano nelle tue competenze.

2. Aumenta l’autostima e la fiducia in te

Nel mio percorso 10 Settimane Per Ripartire Da Te lavoriamo insieme per riconoscere il tuo valore personale, che si riflette anche in ambito professionale e le tue capacità. Insieme guardiamo a cosa ti accade per superare la paura del fallimento e dell’insuccesso e gestire l’ansia e lo stress legati al lavoro. Impari a prendere decisioni con maggiore sicurezza e autonomia e anche a promuovere la tua attività in modo più efficace, perché avrai chiari quali sono i tuoi valori. 

3. Migliorano le relazioni con i colleghi e i collaboratori

Costruire relazioni di lavoro basate sul rispetto e la collaborazione non è sempre facile. Durante il percorso ti accompagno a individuare il modo più funzionale per esprimere le tue opinioni e idee in modo costruttivo e gestire i conflitti in modo efficace (perchè spoiler: no, non puoi evitare di entrare in conflitto con chi la pensa diversamente da te!). Inoltre, saprai come delegare compiti e responsabilità in modo appropriato e creare intorno a te un ambiente di lavoro positivo e produttivo.

4. Raggiungi un migliore equilibrio casa-lavoro

Quando lavori su di te, impari anche a gestire il tempo in modo efficace. Questo accade perchè impari cosa è davvero importante per te.  Sarà cosi possibile per te stabilire priorità chiare e realistiche, imparare a dire di no a impegni extra che potrebbero sovraccaricarti e dedicare tempo a te stessa e alle tue passioni, senza metterti più in secondo piano. 

5. Previeni il burnout e lo stress lavorativo

Nel mio percorso ti accompagno a riconoscere le tue percezioni, sensazioni ed emozioni e a capire come si manifestano nel tuo corpo. Questo ti aiuterà a  sapere come riconoscere i segnali di stress e sarai in grado di sviluppare strategie per gestirlo al meglio. Imparerai a  prenderti cura di te stessa,  fisicamente ed emotivamente, mantenendo una visione positiva e motivata del tuo lavoro.

Il tuo prossimo passo per diventare assertiva

Essere assertiva è una abilità fondamentale per prevenire il burnout e vivere una vita sana e felice. Imparando a comunicare i tuoi bisogni e limiti in modo chiaro e sicuro, puoi proteggerti dallo stress e costruire relazioni più positive e soddisfacenti.

Io ogni giorno accompagno professioniste ambiziose e appassionate a diventare completamente padrone di sé stesse, capaci di esprimersi e comunicare in modo sicuro e efficace. Se vuoi imparare anche tu come diventare una ninja della comunicazione assertiva e iniziare a viverti il lavoro in modo sereno, senza sentirti ancora una volta una trottola impazzita, sono qui per aiutarti. 

Seguimi su instagram @laformicapsicologa e scrivimi in DM “NINJA” per ricevere in PDF i miei suggerimenti pratici per iniziare il tuo viaggio verso l’assertività. 

Elena Formica

PSICOTERAPEUTA DELLA GESTALT

Sentire, Pensare e Agire sono i tre pilastri della mia vita, professionale e personale.

Non offro risposte pre-confezionate, sono una ninja delle domande. Ti accompagno a mettere in pratica quello che gli altri ti spiegano in teoria. Dal 2015 ho aiutato più di 100 persone a liberarsi dal peso dell’ansia e a tornare padrone della propria vita con il mio Percorso di psicoterapia “10 Settimane Per Ripartire Da Te”.

SCARICA L'EBOOK GRATUITO

Autostima: 5 frasi da non dire più se vuoi farla crescere

Compilando il form, accetti di iscriverti anche alle Psicolettere, la mia newsletter gratuita pensata 
per essere il momento mensile di self-care per la tua anima

Iscrivendoti alla newsletter, dichiari di aver letto l’Informativa sulla privacy e di aver acconsentito al Trattamento dei Dati Personali ai sensi del Regolamento Europeo n. 2016/679. Proteggerò i tuoi dati come previsto dal GDPR e potrai aggiornarli e cancellarli in qualsiasi momento.

Ultimi articoli