Il 5° pilastro della resilienza

Eccoci arrivati alla tappa finale del nostro mini-viaggio sul tema della resilienza: oggi ti parlo del quinto, e ultimo, pilastro che serve mettere per costruire una resilienza solida..il problem solving creativo!

Perchè ti parlo di creatività legata alla risoluzione dei problemi e come ha a che fare questo con la tua capacità di essere resiliente?

Perchè se non utilizzi un approccio creativo:

1. Rimani sullo stesso piano logico che ha creato il problema;

2. Tenti di semplificare un problema che sembra complicato ma è solo complesso, ostinandoti a applicare vecchie regole che magari hanno funzionato in passato ma che ora non funzionano più;

3. Non vai a scardinare la struttura portante del problema stesso;

4. Rimani nella tua zona di comfort, protagonista di un film che hai già visto mille volte e che non ti piace.

Cosa trovi in questo video:
Provo a sfatare alcuni miti legati al problem solving e ti accompagno a scoprire come grazie alla creatività puoi imparare a fare un salto di piano logico, a uscire dalla logica schematica e limitante del "problema-soluzione"!

Questo ti sarà utile ogni volta che ti troverai davanti a una sfida nella tua vita quotidiana, che sia in ambito lavorativo o personale, e potrai iniziare a comprendere come far tornare a galla la tua "barca" e portarla in acque più tranquille, per continuare a navigare spedita verso i tuoi desideri, senza ansia.

Schiaccia PLAY e scopri di più...

Perchè "se continui a fare quello che hai sempre fatto, otterrai quello che hai sempre ottenuto" (A. EINSTEIN).

TIP PRATICO:

Ora che hai visto il video, rifletti su questo punto:

Quali sono le tue strategie vincenti per risolvere i problemi?

E quali sono quelle che continui ad applicare anche se hai scoperto che non funzionano più cosi tanto bene?

Se vuoi migliorare il tuo livello di problem solving creativo lavorando con me nel Percorso #10SettimaneXRipartireDaTe, clicca sul bottone qui sotto per richiedere la tua Chiamata conoscitiva gratuita di 30 minuti.

Durante la chiamata faremo un'analisi della tua situazione attuale e sarà l'occasione per darti mio feedback personalizzato e tutti i dettagli per valutare se il Percorso è quello che ti serve per svoltare in questo momento della tua vita.

Il 4° pilastro della resilienza

Siamo quasi alla fine del nostro mini-viaggio nel tema della resilienza e oggi voglio parlarti del quarto pilastro, ovvero del supporto sociale - e aggiungo qualche considerazione divergente sul tema.

Ma prima di entrare nel vivo della questione, ho tre domande per te:

1. Ti preoccupa di più ricevere supporto sociale o dare supporto sociale?
2. Quanto ti senti in grado di scegliere in una relazione?

3. Che differenza fa?


In realtà molta, se vuoi conquistare un atteggiamento resiliente!

Il supporto sociale ha a che fare con la tua capacità di entrare in relazione e in ogni relazione che intrecci...serve che tu sia capace di scegliere.

Sembra banale, ma non lo è affatto: anzi, è proprio questo aspetto che spesso mette in crisi le persone che decidono di rivolgersi a me per avere un aiuto professionale e ritrovare leggerezza e serenità nella propria vita.

Dai avvio al video, ascoltalo fino in fondo e se vuoi farmi sapere che cosa ne pensi, scrivimi un messaggio!

Se invece vuoi entrare nel mio Percorso #10SettimaneXRipartireDaTe che ti aiuta a sentirti libera dai pesi sul cuore, sicura e di nuovo padrona della tua vita, clicca sul bottone sotto al video e richiedi la tua Chiamata conoscitiva gratuita di 30 minuti.

Il 3° pilastro della resilienza

Siamo a metà del nostro mini-viaggio alla scoperta della resilienza, terza tappa: auto-efficacia.

Per iniziare, ho una domanda per te:

Ti ricordi come hai imparato a camminare?

Questo probabilmente ti sembrerà strano, ma devi sapere che ha molto a che fare con la tua capacità di sentirti efficace nelle situazioni della tua vita...

Sei ancora perplessa?

Allora non ti resta che guardare il video che trovi qua sotto, prometto che ti chiarirà le cose!

Siamo a metà di questo mini-viaggio alla scoperta della Resilienza, più precisamente al terzo pilastro!

Nel video trovi:

1. Quali sono i tre elementi chiave dell'auto-efficacia e come si connette alla costruzione della tua capacità di "risalire sulla barca"

2. Come distinguerla dall'autostima (trappolone in cui di solito è facile cadere...)

3. Un esempio pratico della mia esperienza professionale che ti fa scoprire quando sta calando la tua auto-efficacia

4. Un piccolo esercizio per te!

“Non abbiamo bisogno della magia per cambiare il mondo: abbiamo già dentro di noi tutto il potere di cui abbiamo bisogno, abbiamo il potere di immaginare le cose migliori di quelle che sono.” (J.K. ROWLING)

Se vuoi sbloccarti, imparare come essere resiliente in tutte le situazioni e sentirti finalmente sicura di poter guidare la tua vita nella direzione che desideri, clicca qui sotto per richiedere la tua chiamata gratuita di 30 minuti e scoprire se possiamo lavorare insieme alla tua Ripartenza!

Il 2° pilastro della resilienza

“Ci deliziamo nella bellezza della farfalla, ma raramente ammettiamo i cambiamenti a cui ha dovuto sottostare per raggiungere quella bellezza.” (M. ANGELOU)

Essere aperti al cambiamento, far entrare il vento del cambiamento...abbracciare il cambiamento...si ma in che senso? che vuol dire?

Come si connette alla resilienza e perchè potresti beneficiarne anche in questi giorni di quarantena?

Provo a raccontartelo in questo seconda tappa del nostro viaggio verso un'esistenza resiliente!
Cosa trovi nel video:

1. Cosa si intende per apertura al cambiamento e a che ti serve

2. Come svilupparla per essere ancora più resiliente

3. Come utilizzarla e in quali campi della tua vita puoi trarne giovamento Fammi sapere nei commenti che ne pensi, quanto senti di essere aperta ai cambiamenti, quali sono le difficoltà che incontri o hai incontrato nella tua storia...

Se vuoi il mio aiuto per smettere di aver paura dei cambiamenti ed essere davvero resiliente, clicca sul bottone sotto al video per richiedere la tua chiamata gratuita di 30 minuti.

Insieme faremo un'analisi della tua situazione attuale e sarà l'occasione per darti mio feedback personalizzato e tutti i dettagli per valutare se il Percorso fa per te in questo momento

Il 1° pilastro della resilienza

Eccoci alla prima tappa del percorso su come sviluppare la resilienza...rafforzare la propria autostima!
Una delle principali richieste che ricevo da chi vuole iniziare il Percorso #10SettimaneXRipartireDaTe è proprio quello di lavorare su questo tema e spesso c’è grande confusione su cosa significhi avere un'alta autostima.

Piccolo spoiler:

Non ha niente a che fare con fare i vanesi o essere egoisti, ma significa essere consapevoli del proprio valore.

Cosa trovi in questo video:

1. Quali sono gli ingredienti per avere un buon livello di autostima
2. Quali sono le trappole in cui rischi di cadere
3. Come l'autostima si connette alla resilienza

Se vuoi il mio aiuto per aumentare la tua autostima, clicca sul bottone sotto al video per richiedere la tua chiamata gratuita di 30 minuti.

Insieme faremo un'analisi della tua situazione attuale e sarà l'occasione per darti mio feedback personalizzato e tutti i dettagli per valutare se il Percorso fa per te in questo momento.

I 5 pilastri della resilienza

La situazione di isolamento che abbiamo vissuto nell'ultimo periodo, l'incertezza e i continui cambiamenti di vita che abbiamo affrontato nell'ultimo periodo e che stiamo affrontiamo ogni giorno richiedono di mettere in campo una grandissima dose di resilienza.

Quello di cui mi sono accorta è che quando le persone mi contattano per lavorare con me nel Percorso #10SettimaneXRipartireDaTe, mi riportano di sentirsi ben poco resilienti, come se avessero “perso” questa capacità lungo la strada...oppure restano meravigliati perchè non hanno la più pallida idea di cosa sia!

E tu sai cos'è e come funziona?

Se la tua risposta è stata "non ne ho la più pallida idea!" ...sei nel posto giusto!

Ho preparato una serie di video per ognuno dei cinque pilastri della resilienza, per accompagnarti a scoprire come iniziare a metterli in equilibrio e da dove partire per renderla solida e smettere di sentirti ingabbiata di fronte alle difficoltà in famiglia, nella tua relazione o sul lavoro.

Cosa trovi in questo primo video?
Beh, partiamo dall'inizio!

Scopriremo insieme cos'è la resilienza, perchè è diversa dalla resistenza (con cui tutti la confondono...) e come può tornarti utile nel tuo viaggio di evoluzione personale.

TIP PRATICO:

Mentre ascolti il video, puoi iniziare a fare un piccolo esercizio di riflessione.

Prova a chiederti:

Su quale di questi elementi mi sento super sicura di me?

Su quali varrebbe la pena lavorare un po’ per ottenere un equilibrio più stabile nella mia vita?

Come cambierebbe la mia vita se fossi più resiliente?

Se vuoi il mio aiuto per migliorare le tue capacità di essere resiliente, clicca sul bottone sotto al video per richiedere la tua chiamata gratuita di 30 minuti.

Insieme faremo un'analisi della tua situazione attuale e sarà l'occasione per darti mio feedback personalizzato e tutti i dettagli per valutare se il Percorso fa per te in questo momento.